Venezia, nascita di una città tra mito e leggenda

postato in: Veneto, Venezia | 0

 Venezia mito e leggenda Venezia 25 marzo 421 È sempre difficile stabilire la data di nascita di una città. Eppure le città antiche si sono date tutte una data che sembra fondamentale per la loro grandezza. Basti pensare a Roma e ad Atene .

Strabone e Cassiodoro

In genere si dice che Venezia sia sorta grazie all’arrivo di genti dalla terraferma per sfuggire da Attila. Ma sappiamo che già in epoca romana le isole della laguna sono popolate da genti.

A tal proposito scrive il geografo Strabone… grazie ad una regolamentazione delle acque mediante canali ed argini, come nel Basso Egitto, una parte di quei luoghi fu prosciugata e resa fertile mentre l’altra è aperta alla navigazione; delle città poi, alcune sono come isole…

Continua lo storico Cassiodoro… a somiglianza di quelle isole le case appaiono sparse in mezzo ad ampi tratti di mare: e non le ha prodotte la natura, ma le ha create il lavoro umano…u n’unica risorsa hanno gli abitanti, quella di mangiare solo pesci a sazietà. Ivi poveri e ricchi vivono allo stesso modo… tutto il loro sforzo è rivolto alla produzione del sale…

Carpaccio Leone di san marcoIl mito di San Marco

Alla fine del IX secolo inizia il mito della nascita di Venezia. Si parla di colonizzazione troiana che inizia con Antenore che fonda Padova e poi Aquileia Si parla di discendenti dei troiani che si uniscono ai nobili romani che fondano Altino e quindi abbiamo sia la derivazione dei romani che dei troiani.

Siamo sempre all’interno del mito. Oltre a questa storia c’è anche la leggenda di San Marco. Nel viaggio verso Roma per incontrare San Pietro Marco si ferma a dormire nella laguna di Venezia. Durante la notte ha un sogno. Nel sogno compare l’angelo che gli profetizza che il luogo dove sta dormendo sarà il luogo dove il suo corpo riposerà per sempre. La leggenda racconta poi che il corpo di San Marco viene traslato da Alessandria d’Egitto da due mercanti Veneziani. I due riescono a trafugare la salma facendola passare dalla dogana saracena nascondendola sotto una coperta di carne di maiale. Così il 31 gennaio del 828 il corpo di San Marco giunge a Venezia. iI doge Partecipazio lo colloca in un luogo oggi corrispondente alla cappella di Palazzo Ducale.

La data di nascita ufficiale di Venezia

25 marzo 421. È il giorno dell’annunciazione è il giorno in cui ufficialmente Cristo entra nel seno di Maria e quindi scende sulla terra. Quindi un giorno particolarmente importante per la tradizione cristiana.

Riallacciandosi alla leggenda della fondazione di Venezia ci giunge una notizia che forse deriva dal del cronista Padovano Giovanni da Nono secondo cui la città sorge per decreto dei Consoli Padovani ed è retta all’inizio da tre di essi.

Nel 1420 un grave incendio distrugge il palazzo della Ragione di Padova e tutti i documenti. Un ignoto trasforma in documento la leggenda della fondazione Padovana di Venezia.

Se ne fanno diverse copie sia in latino sia in traduzione volgare. Prima del 1509 il documento viene trascritto nel principale registro della cancelleria civica della città di Padova.

Più tardi, nel 1425, il Consiglio dei Dieci decide che la città ha bisogno di uno storiografo ufficiale. Marcantonio Sabellico è il primo storiografo ufficiale di Venezia. E’ lui a stabilire definitivamente la data esatta, 25 marzo 421. Tra mito e leggenda Venezia compie oggi 1600 anni…

www.guideverona.net